Comune di Roseto degli Abruzzi - Sito Ufficiale

[Vai al menu principale]    [Vai al menu di sezione]    [Vai al contenuto della pagina]

Venerdì, 28 Aprile 2017 - Ore 10:13 
Home Page         Informazione         Amministrazione         E-Gov         Città         Turismo

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[Ufficio Relazioni con il Pubblico]
[]
[]
[]
[]
[]
[Albo Pretorio]
[Trasparenza, Valutazione e Merito]
[]
[]
[]
[]
Amministrazione Trasparente
Titolare procedimento sostituitvo
WIFI to Coast
Guarda multe
Centro di Raccolta Comunale
segui online il Consiglio Comunale in diretta video


Utenti Utenti collegati
Online: 13

Newsletter Newsletter
Inserisci qui il tuo indirizzo E-mail
per ricevere gratuitamente tutte
le ultime notizie dal sito!








Valid CSS!   Level Triple-A Conformance to Web Content Accessibility Guidelines 1.0   Valid HTML 4.01 Strict!
MYSQL Powered   APACHE Powered   PHP Powered

Sito accessibile



Comunicati Stampa

Clicca qui per consultare l'archivio completo
  

Inserita: Martedì, 7 Marzo 2017 - Alle ore 10:31
DICIASSETTENNE ROSETANA IN COMA ETILICO – L'AMMINISTRAZIONE SEGUE CON ATTENZIONE IL PROBLEMA



In merito alla notizia di una diciassettenne in coma etilico, salvata dal 118 dopo essersi sentita male in piazza della Libertà, sabato intorno alle 19, il sindaco Sabatino Di Girolamo sottolinea che è già da tempo a conoscenza di questa emergenza.
Il primo cittadino, infatti, ha allertato da mesi le forze dell'ordine per una sorveglianza maggiore nelle zone critiche della movida.

"E' intenzione dell'amministrazione", ha detto Di Girolamo, "convocare i commercianti, le associazioni, le scuole, per cercare di sensibilizzare tutti su questi problemi. Nonostante sia già in atto, inoltre, la sorveglianza della guardia ambientale è necessario dedicare la massima attenzione ai gravi danni dell'abuso dell'alcol in generale e in particolare nei giovani della nostra città".

In questo quadro nei prossimi giorni il sindaco tornerà a incontrare tutti i responsabili delle forze dell'ordine a livello locale e provinciale per richiedere nuovamente la massima attenzione e vigilanza sulle zone più interessate dal fenomeno, e in particolare la zona centrale della città.

"Se il volontariato si rivelasse inadeguato", aggiunge il primo cittadino, "occorre portare avanti un'azione repressiva e nel contempo una azione educativa. Per quest'ultimo profilo si conta sulla collaborazione delle scuole superiori, Iis Moretti e Liceo Saffo, per un'opera di sensibilizzazione. La repressione, infatti, non deve essere l'unica ricetta, ma occorre anche educare i giovani a quelle che sono le conseguenze negative dell'alcolismo. In questo quadro si valuterà anche l'opportunità di un'ordinanza sindacale che obblighi gli esercizi commerciali, che svolgono intrattenimento notturno, a munirsi di personale di polizia privata in modo da disincentivare il consumo di alcol ed evitare anche tutti i fastidi connessi agli schiamazzi notturni e agli atti di vandalismo nei confronti dell'arredo urbano".
Condividi su:



Copyright © Comune di Roseto degli Abruzzi P.IVA 00176150670 - [Privacy] Powered by Playsoft
Home Page - Informazione - Amministrazione - E-Gov - Gare & Appalti - Concorsi - Punto INPS - Farmacia Comunale - Biblioteca & Videoteca - Informagiovani - Progetto Giovani - Turismo - Note Legali - Elenco Siti Tematici