Comune di Roseto degli Abruzzi - Sito Ufficiale

[Vai al menu principale]    [Vai al menu di sezione]    [Vai al contenuto della pagina]

Lunedì, 26 Giugno 2017 - Ore 4:04 
Home Page         Informazione         Amministrazione         E-Gov         Città         Turismo

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[Ufficio Relazioni con il Pubblico]
[]
[]
[]
[]
[]
[Albo Pretorio]
[Trasparenza, Valutazione e Merito]
[]
[]
[]
[]
Amministrazione Trasparente
Titolare procedimento sostituitvo
WIFI to Coast
Guarda multe
Centro di Raccolta Comunale
segui online il Consiglio Comunale in diretta video


Utenti Utenti collegati
Online: 3

Newsletter Newsletter
Inserisci qui il tuo indirizzo E-mail
per ricevere gratuitamente tutte
le ultime notizie dal sito!








Valid CSS!   Level Triple-A Conformance to Web Content Accessibility Guidelines 1.0   Valid HTML 4.01 Strict!
MYSQL Powered   APACHE Powered   PHP Powered

Sito accessibile



Comunicati Stampa

Clicca qui per consultare l'archivio completo
  

Inserita: Sabato, 11 Marzo 2017 - Alle ore 11:17
LA RISERVA DEL BORSACCHIO TORNERA' PRESTO ALLA CITTÀ DI ROSETO



La Riserva del Borsacchio tornerà presto alla città. Il sindaco di Roseto, Sabatino Di Girolamo, ieri mattina, nella sede della Regione Abruzzo a Pescara, in piazza Unione, ha sottoscritto una nota di intesa che prevede una uscita concordata della Riserva dal commissariamento della Regione.
L'intesa è stata firmata, oltre che dal primo cittadino, dal commissario nominato dalla Regione Abruzzo, architetto Fabio Vallarola, e dal dirigente della Regione Abruzzo, servizio Governo del territorio, beni ambientali, aree protette e paesaggio, architetto Bruno Celupica.

"Esprimo la mia gratitudine all'architetto Vallarola", ha detto Di Girolamo, "per il lavoro svolto e per la disponibilità data a lasciare spontaneamente l'incarico. Mi auguro che anche per il futuro, come addetto ai lavori e dall'esterno, possa mettere la sua esperienza a servizio della Riserva. Ringrazio anche l'architetto Celupica per l'opera di mediazione svolta. Auspico", ha concluso il sindaco, "alla luce della sottoscrizione della nota di intesa, che la Regione Abruzzo, per il tramite dell'assessore Donato Di Matteo, provveda al più presto a revocare la delibera del commissariamento (la n. 1080 del 2015) che aveva dato luogo a forti dubbi interpretativi e applicativi".
Condividi su:



Copyright © Comune di Roseto degli Abruzzi P.IVA 00176150670 - [Privacy] Powered by Playsoft
Home Page - Informazione - Amministrazione - E-Gov - Gare & Appalti - Concorsi - Punto INPS - Farmacia Comunale - Biblioteca & Videoteca - Informagiovani - Progetto Giovani - Turismo - Note Legali - Elenco Siti Tematici