Comune di Roseto degli Abruzzi - Sito Ufficiale

[Vai al menu principale]    [Vai al menu di sezione]    [Vai al contenuto della pagina]

Domenica, 24 Settembre 2017 - Ore 15:59 
Home Page         Informazione         Amministrazione         E-Gov         Città         Turismo

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[Ufficio Relazioni con il Pubblico]
[]
[]
[]
[]
[]
[Albo Pretorio]
[Trasparenza, Valutazione e Merito]
[]
[]
[]
[]
Amministrazione Trasparente
Titolare procedimento sostituitvo
WIFI to Coast
Guarda multe
Centro di Raccolta Comunale
segui online il Consiglio Comunale in diretta video
Cittadino   -    Imprese


Utenti Utenti collegati
Online: 6

Newsletter Newsletter
Inserisci qui il tuo indirizzo E-mail
per ricevere gratuitamente tutte
le ultime notizie dal sito!








Valid CSS!   Level Triple-A Conformance to Web Content Accessibility Guidelines 1.0   Valid HTML 4.01 Strict!
MYSQL Powered   APACHE Powered   PHP Powered

Sito accessibile



Comunicati Stampa

Clicca qui per consultare l'archivio completo
  

Inserita: Mercoledì, 5 Luglio 2017 - Alle ore 14:13
APPROVATI I CONSIGLI DI QUARTIERE



La seduta del Consiglio comunale di martedì scorso ha varato l'istituzione dei consigli di quartiere, la delibera è stata votata dalla maggioranza che ha recepito anche un emendamento della minoranza che prevede l'assegnazione a Cologna di due distinti consigli a Cologna paese e Cologna spiaggia. Complessivamente si dovranno eleggere 35 consiglieri, che non riceveranno alcun emolumento e che resteranno in carica dal voto alla fine della legislatura del Comune.

Quanti sono
1) Campo a mare, Santa Petronilla, Voltarrosto: 5 consiglieri;
2) Casal Thaulero, San Giovanni, Santa Lucia: 5 consiglieri;
3) Cologna paese: 5 consiglieri;
4) Cologna spiaggia: 5 consiglieri;
5) Montepagano: 5 consiglieri;
6) Roseto capoluogo nord: 5 consiglieri;
7) Roseto capoluogo sud: 5 consiglieri.


Come saranno eletti
I consigli di quartiere verranno eletti dai cittadini (potrà votare chiunque abbia compiuto i 16 anni di età). A breve saranno convocate delle assemblee in ogni quartiere all'interno delle quali ci sarà l'elezione dei consiglieri (cinque per ogni quartiere). Le candidature vengono presentate (30 giorni prima) che saranno vagliate da un comitato di garanzia per vedere se rispettano i requisiti previsti dal regolamento.

"A differenza del passato, quando il Consiglio comunale nominava i propri rappresentanti, e quindi era una sorta di emanazione dell'assise civica, oggi torniamo a dare voce ai cittadini", sottolinea il consigliere comunale con delega alla partecipazione Simone Aloisi, "È la realizzazione di un punto qualificante del programma elettorale della giunta Di Girolamo. Abbiamo deciso di eliminare i partiti, gli ex amministratori e i candidati non eletti alle ultime Comunali da questi consigli di quartiere per evitare che potessero diventare il parlamentino dei non eletti. In questo modo cerchiamo di dare voce ai cittadini che, al di là delle posizioni partitiche, vogliono dare il loro contributo alla gestione del proprio quartiere. Ringrazio tutti i consiglieri che hanno votato questa delibera".

"E' stato colto un obiettivo programmatico di primaria importanza", dice il sindaco Sabatino Di Girolamo, "che tende a realizzare uno strumento di democrazia partecipata. Sarà nostra cura seguire il percorso di attuazione della delibera per creare concretamente dei punti di riferimento in tutti i punti territoriali di Roseto che possano portare all'amministrazione la voce delle singole realtà. Abbiamo scelto di creare degli organismi il più possibile imparziali e autonomi, attraverso un sistema di incompatibilità che evita la partecipazione a questi organismi di persone che hanno fatto politica attiva negli ultimi tempi".
Condividi su:



Copyright © Comune di Roseto degli Abruzzi P.IVA 00176150670 - [Privacy] Powered by Playsoft
Home Page - Informazione - Amministrazione - E-Gov - Gare & Appalti - Concorsi - Punto INPS - Farmacia Comunale - Biblioteca & Videoteca - Informagiovani - Progetto Giovani - Turismo - Note Legali - Elenco Siti Tematici