Comune di Roseto degli Abruzzi - Sito Ufficiale

[Vai al menu principale]    [Vai al menu di sezione]    [Vai al contenuto della pagina]

Domenica, 19 Novembre 2017 - Ore 17:15 
Home Page         Informazione         Amministrazione         E-Gov         Città         Turismo

[]
[]
[]
[]
[]
[]
[Ufficio Relazioni con il Pubblico]
[]
[]
[]
[]
[]
[Albo Pretorio]
[Trasparenza, Valutazione e Merito]
[]
[]
[]
[]
Amministrazione Trasparente
Titolare procedimento sostituitvo
WIFI to Coast
Guarda multe
Centro di Raccolta Comunale
segui online il Consiglio Comunale in diretta video
Cittadino   -    Imprese


Utenti Utenti collegati
Online: 4

Newsletter Newsletter
Inserisci qui il tuo indirizzo E-mail
per ricevere gratuitamente tutte
le ultime notizie dal sito!








Valid CSS!   Level Triple-A Conformance to Web Content Accessibility Guidelines 1.0   Valid HTML 4.01 Strict!
MYSQL Powered   APACHE Powered   PHP Powered

Sito accessibile



Comunicati Stampa

Clicca qui per consultare l'archivio completo
  

Inserita: Lunedì, 10 Luglio 2017 - Alle ore 14:41
ROSETO OPERA PRIMA – IL GRANDE CINEMA NELLA CITTÀ DELLE ROSE



Grande successo, ieri sera, dell'apertura di Roseto Opera prima. Oltre cinquecento persone hanno affollato piazza della Repubblica (piazza del Comune).
Simona Izzo e Ricky Tognazzi hanno dato il via alla manifestazione, che quest'anno raggiunge la 22a edizione, con verve e simpatia. "Mio nonno era un D'Amico ed era di Pescara, quindi mi sento abruzzese anch'io", ha esordito Simona Izzo, subito beccata dal marito Ricky Tognazzi: "ma fai questa scena ogni volta?". E lei: "Mica è colpa mia se ho parenti sparsi in tutta Italia?". Tognazzi ha ricordato Paolo Villaggio, con cui ha lavorato e che conosceva bene anche perché era un amico di famiglia e, ovviamente, il grande Ugo, padre e maestro di vita e di cinema. Non sono mancati riferimenti alla passione per la buona cucina, una passione che Tognazzi ha ereditato dal padre Ugo. "Mi piace soprattutto mangiare", ha scherzato Ricky. Sul palco il sindaco, Sabatino Di Girolamo, il vice, Simone Tacchetti, e l'assessore alla Cultura, Carmelita Bruscia.

La serata è stata presentata da Silvia D'Egidio con la collaborazione di Francesca Martinelli.

"Sono 22 anni che il grande cinema passa nella nostra città. Anche quest'anno abbiamo ospiti straordinari come voi", ha detto il primo cittadino rivolgendosi ai due attori, "ma mi piace ricordare Tonino Valerii che ebbe questa grande idea, supportato da Mario Giunco, e dall'allora sindaco Crisci. C'è tanta volontà di andare avanti nonostante le difficoltà economiche".
Ospite della serata inaugurale un altro grande nome del cinema italiano: Enrico Vanzina.

Ieri in concorso una pellicola dal tema delicato. Con La ragazza del mondo il regista Marco Danieli affronta, con grande rispetto, la storia d'amore di una ragazza testimone di Geova. Protagonisti la pescarese Sara Serraiocco e Michele Riondino.
A parlare della "Ragazza del mondo", l'autore delle musiche, Umberto Smerilli.

Il secondo film in concorso, in programma questa sera alle 21, è Moglie e marito di Simone Godano che ripropone, con una sceneggiatura intrigante lo scambio delle personalità (e dei corpi) tra moglie e marito interpretati da Kasia Smutniak e Pierfrancesco Favino.
Domani, sempre con inizio alle 21, sarà la volta del film di Vincenzo Alfieri che esordisce alla regia con I peggiori (eroi a pagamento) in un film in cui due fratelli (Alfieri e Lino Guanciale) cercano di provvedere al sostentamento della sorella minorenne. Si misureranno in una rapina diventando, loro malgrado, supereroi.
Condividi su:



Copyright © Comune di Roseto degli Abruzzi P.IVA 00176150670 - [Privacy] Powered by Playsoft
Home Page - Informazione - Amministrazione - E-Gov - Gare & Appalti - Concorsi - Punto INPS - Farmacia Comunale - Biblioteca & Videoteca - Informagiovani - Progetto Giovani - Turismo - Note Legali - Elenco Siti Tematici